La biblioteca di Roma800

Si segnalano le principali novità editoriali:

Ignazio Veca, La congiura immaginata. Opinione pubblica e accuse di complotto nella Roma dell’Ottocento

Roma, luglio 1847. Sui muri della città compaiono i nomi di alcuni presunti congiurati: la voce pubblica denuncia la tenebrosa trama di una gigantesca cospirazione contro il papa e il popolo romano. L’opinione pubblica italiana ed europea si interroga a

0 comments

Federica Favino, Donne e scienza nella Roma dell’Ottocento, Roma, Viella, 2020

Sede del Papato, del Santo Uffizio, della Compagnia di Gesù, Roma moderna non ha la reputazione di un centro di produzione e di consumo di scienza. Eppure, nel corso dell’Ottocento, ben prima che Quintino Sella progettasse di trasformare la nuova

0 comments

Jacopo De Santis, Tra altari e barricate. La vita religiosa a Roma durante la Repubblica romana del 1849, Firenze, Firenze University Press, 2020

The Roman Republic of 1849 is one of the most exciting moment of the heroic season of the Italian Risorgimento, a short adventure in which the contemporaries recognized the opportunity to realize ideals of freedom, tolerance and democracy. This research

0 comments

“Roma en México / México en Roma: Las academias de arte entre Europa y el Nuevo Mundo 1843-1867”, a cura di Giovanna Capitelli e Stefano Cracolici, Roma, Campisano, 2018

Frutto di ricerche svolte tra Roma, Durham e Città del Messico, ma condotte anche in Spagna, Francia, Germania, Ungheria e negli Stati Uniti, il catalogo della mostra Roma en México / México en Roma: Las academias de arte entre Europa

0 comments

Marina Formica, “Roma, Romae. Una capitale in Età moderna”, Roma, Laterza, 2019

Roma, dalla fine del Quattrocento alla fine dell’Ottocento, è una città-laboratorio. Un luogo dove, più che altrove, la storia locale diviene storia mondiale. Centro universale della cristianità e dell’orbe cattolico, capitale votata all’esaltazione della propria missione cosmopolitica, Roma resta però

0 comments

Ignazio Veca, “Il mito di Pio IX. Storia di un papa liberale e nazionale”, Roma, Viella, 2018

Il 16 giugno 1846 Giovanni Maria Mastai Ferretti viene eletto pontefice della Chiesa cattolica. Dalla successiva concessione di una amnistia per i reati politici, il desiderio di cambiamento delle popolazioni italiane ed europee si saldò a una vaga volontà riformista

0 comments

Chiara Lucrezio Monticelli, “Roma seconda città dell’Impero. La conquista napoleonica dell’Europa mediterranea”, Roma, Viella, 2018

Nel 1809 Napoleone conquistava Roma proclamandola “seconda città dell’Impero” dopo Parigi. Per un lustro, fino al crollo dell’Impero nel 1814, la “città del papa” divenne così simbolo e terreno di sperimentazione delle forme imperiali generate dalla “missione civilizzatrice” francese in

0 comments

Daniela Felisini, “Alessandro Torlonia. The Pope’s Banker”, Palgrave 2017

This book provides a vivid biography of a towering Italian banker, pioneer and entrepreneur. It weaves the entrepreneurial ventures of Alessandro Torlonia (1800-1886) through the narratives of business and politics in the Nineteenth century, the growth of European financial markets

0 comments